Seleziona una pagina

LE MIGLIORI MATERIE PRIME

I NOSTRI PRODOTTI

Il Parmigiano Reggiano 3084: realizzato nel rispetto della migliore tradizione artigianale

Presso il Caseificio di Montagna di Ravarano e Casaselvatica, artisti come Damiano, Renata e Vallj trasformano con le loro mani il latte delle bovine allevate sui monti dell’Alta val Baganza in un formaggio di qualità superiore: il Parmigiano Reggiano. Il Consorzio di Tutela del Parmigiano Reggiano ha reso riconoscibile questo capolavoro della produzione agroalimentare italiana assegnandogli il numero di matricola 3084.

Nel nostro punto vendita una serie di prodotti della migliore tradizione artigianale parmense firmati Delfante, ideali anche per la ristorazione, gli hotel e i catering di pregio: Parmigiano Reggiano 3084, Ricotta fresca e Burro biologico.

I nostri prodotti caseari d’eccellenza sono molto apprezzati e richiesti non solo a Parma e provincia, ma in tutta l’Emilia Romagna, in Lombardia, in Toscana e in molte altre regioni d’Italia.

Le origini del Parmigiano Reggiano

Il Parmigiano Reggiano racchiude una storia lunga nove secoli, che nasce nel territorio delle province di Parma, Reggio Emilia e Modena e parte delle province di Bologna e di Mantova, fra i fiumi Po e Reno e si compie ancora oggi negli stessi luoghi con la stessa tecnica di lavorazione.

La testimonianza più nota si trova nel Decamerone, dove descrivendo il paese di Bengodi, il Boccaccio scrive:

«et eravi una montagna di formaggio Parmigiano grattugiato…»

Le origini di questo formaggio, tra i più antichi che si conoscano, risalgono al Medioevo e vengono generalmente collocate attorno al XII secolo.

Presso i monasteri benedettini e cistercensi di Parma e di Reggio Emilia comparvero i primi caselli: grazie all’abbondanza di corsi d’acqua e di ampi pascoli, in questa zona circoscritta dell’Emilia ben presto cominciò a diffondersi la produzione di un formaggio a pasta dura, ottenuto attraverso la lavorazione del latte in ampie caldaie.

Il Parmigiano Reggiano oggi

Il Parmigiano Reggiano continua ad essere prodotto con passione e dedizione, in modo artigianale e con il latte pregiato della zona d’origine, con caglio naturale, sale e senza alcun additivo.

Si tratta di un formaggio del tutto naturale, in grado di sopportare lunghe stagionature: definito “maturo” quando ha raggiunto un invecchiamento tra i 12 e 18 mesi, “vecchio” quando ha un’età dai 18 ai 24 mesi, “stravecchio” quando la stagionatura va dai 24 ai 36 mesi.

Il Consorzio di Tutela del Parmigiano Reggiano da più di settant’anni opera per la salvaguardia della genuinità di questo formaggio dal gusto unico, così tanto amato in Italia e nel mondo.

Ancora oggi il Parmigiano Reggiano viene prodotto come nove secoli fa, con gli stessi ingredienti, negli stessi luoghi e con gli stessi gesti rituali compiuti da artigiani veri del latte, come sono Damiano, Renata e Vallj, che, nel rispetto della tradizione millenaria, producono con le proprie mani, presso il Caseificio di Montagna di Ravarano e Casaselvatica, un Parmigiano Reggiano di qualità superiore.

Il Parmigiano Reggiano 3084 è molto apprezzato non solo nel territorio di Parma, ma nel resto dell’Emilia Romagna e in molte altre regioni d’Italia.

Se desideri avere maggiori informazioni sui nostri prodotti d’eccellenza, contattaci!

“Oggi abbiamo la consapevolezza di ogni gesto compiuto, ma la grandiosità di ciò che facciamo è che conosciamo a fondo la causa e l’effetto di ogni azione sempre dopo che questa sia già avvenuta.”       Damiano Delfante